Bonus in busta paga, confermati gli 80 euro a chi ne percepisce fino a 24mila | Informazioni TuttoVisure.it Bonus in busta paga, confermati gli 80 euro a chi ne percepisce fino a 24mila - Informazioni TuttoVisure.it

Informazioni TuttoVisure.it

Notizie

 Breaking News

Bonus in busta paga, confermati gli 80 euro a chi ne percepisce fino a 24mila

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 Voti, media voti: 5,00 su 5)
Loading...

Bonus in busta paga, confermati gli 80 euro a chi ne percepisce fino a 24mila
aprile 24
14:10 2014

Sì ai 640 euro per dipendenti e assimilati che ricevono uno stipendio tra gli 8 e i 24mila euro l’anno. Per gli incapienti, invece, il bonus è selettivo.

Cosa ha decretato il governo Renzi

La versione finale del decreto Renzi fa scomparire il processo che originariamente avrebbe attribuito un bonus crescente, pari al 4% del reddito complessivo, per i dipendenti che dichiarano fino a 16mila euro. In tal modo, il credito di 640 euro annui (ovvero gli 80 euro mensili) si estende a quasi tutta la platea coinvolta. Chi, ad esempio, percepisce 9mila euro l’anno, otterrà un reddito annuale al netto della tassazione aumentato del 7.3%. Percentuale che scende al 4.2% per chi percepisce 18mila euro, e al 3.3% per i redditi fino a 24mila euro. Sopra tale soglia il bonus si assottiglia ancora, fino ad azzerarsi a quota 26mila.

visure per aziende e professionisti
Visure online in 10 minuti

Il caso degli incapienti

Caso più selettivo è quello di chi percepisce redditi fino a 8mila euro, ovvero i cosiddetti incapienti che non pagano l’Irpef grazie alle detrazioni già in vigore. Il bonus scatta solo quando l’imposta è abbattuta da voci diverse rispetto alle detrazioni per lavoro dipendente (ad esempio per la presenza di un familiare a carico), ed in rapporto al periodo dell’anno in cui si è lavorato. Ciò significa che chi lavora per tutto il 2014 ottiene i 640 euro pieni, mentre chi lavora 10 mesi ha diritto a 10/12 (533 euro), chi 6 mesi al 50% (320 euro), e così via. Questo perché la distribuzione del bonus è articolata in otto mesi (da maggio a dicembre), ma il diritto si matura in dodici.

Simona Di Michele

Fonti Il Sole 24 Ore

About Author

Simona Di Michele

Simona Di Michele

Articolista esperta di web marketing, Simona ha collaborato per anni per testate cartacee e riviste online, ricoprendo anche ruoli di ufficio stampa per politici, artisti, associazioni culturali. La sua mission: continuare a scrivere per fare informazione sul web.

Related Articles

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: