Decreto Irpef, due miliardi arrivano dalla lotta contro l’evasione | Informazioni TuttoVisure.it Decreto Irpef, due miliardi arrivano dalla lotta contro l’evasione - Informazioni TuttoVisure.it

Informazioni TuttoVisure.it

Notizie

 Breaking News

Decreto Irpef, due miliardi arrivano dalla lotta contro l’evasione

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 Voti, media voti: 5,00 su 5)
Loading...

Decreto Irpef, due miliardi arrivano dalla lotta contro l’evasione
giugno 19
11:38 2014

L’esecutivo programma l’azione di contrasto all’evasione fiscale per ottenere, nel 2015, due miliardi di liquidità utile a coprire il decreto Irpef.

Copertura al decreto Irpef dalla lotta gli evasori

E’ atteso per il 2015 il risultato di un programma d’azione che il governo intende sviluppare, tramite l’aumento di controlli e della cooperazione internazionale, per prevenire e contrastare gli evasori del fisco. Un’azione che dovrebbe portare, l’anno prossimo, ad un aumento di circa due miliardi di entrate rispetto a quelle ottenute nel 2013, utili per coprire i costi derivanti dal decreto Irpef.

Visura Protesti OnLine in 10 minuti
Visura Cattivo Pagatori

Il futuro è antievasione

Per quanto ardua sembri l’impresa, l’esecutivo conta di migliorare la propria azione contro gli evasori. Scopo: incrementare la soglia del gettito recuperato, facendola lievitare dai 13 miliardi ottenuti nel 2013 ai 15 che ci si prefigura giungeranno entro il prossimo anno. Uno sforzo che richiederà la collaborazione multilaterale dei maggiori paesi occidentali contro i cosiddetti paradisi fiscali, e l’utilizzo massivo del nuovo sistema mondiale di scambio automatico delle informazioni tra amministrazioni finanziarie.

Fonti Il Sole 24 Ore

About Author

Simona Di Michele

Simona Di Michele

Articolista esperta di web marketing, Simona ha collaborato per anni per testate cartacee e riviste online, ricoprendo anche ruoli di ufficio stampa per politici, artisti, associazioni culturali. La sua mission: continuare a scrivere per fare informazione sul web.

Related Articles

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: