Addizionali regionali Addizionali regionali

Informazioni TuttoVisure.it

Addizionali regionali

Addizionali regionali

Cos’è l’addizionale regionale, come si calcola e a cosa si applica. Le risposte dal glossario di TuttoVisure.it.

Addizionali regionali cosa sono e come si calcolano

Cos’è l’addizionale regionale

Quando si parla di addizionale regionale ci si riferisce ad un’aliquota aggiuntiva all’Irpef che vige dal 1997, anno in cui è stata istituita con apposito decreto legge.

Addizionale regionale, a cosa si applica e come

L’addizionale regionale viene applicata al reddito Irpef (al netto delle deduzioni possibili), ed è determinata dalla regione in cui si ha domicilio fiscale al 31 dicembre dell’anno di riferimento. Può inoltre essere trattenuta per un minimo di nove rate ed un massimo di undici.
L’addizionale regionale, per i redditi diversi da quelli da lavoratore dipendente o assimilati, non prevede il versamento di alcun acconto.

Aliquote massime per le addizionali regionali 2015

Il decreto legge 2011 ha aumentato l’aliquota base dallo 0.9% all’1.23%, mentre l’aliquota massima è arrivata, nel 2015, al 3.33%.
Per tutte le informazioni sulle singole aliquote imposte dalle regioni, si possono consultare i siti degli stessi enti locali o quello del dipartimento delle finanze.

visure per aziende e professionisti
Visure online in 10 minuti

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: