Redditometro Redditometro

Informazioni TuttoVisure.it

Redditometro

Redditometro

TuttoVisure vi spiega cos’è il redditometro nella sezione dedicata al glossario.

redditometro

Cos’è il redditometro

Si tratta di uno strumento che il fisco utilizza per stimare, attraverso le spese effettuate durante l’anno e tenendo conto della capacità d’acquisto del nucleo familiare, il reddito presunto di un contribuente. A sua volta, quest’ultimo può contestare la presunzione delle entrate dimostrando che le spese effettuate sono state finanziate con redditi diversi da quelli posseduti nello stesso periodo d’imposta, o con redditi esenti o soggetti a ritenuta alla fonte, o ancora con redditi che non concorrono alla formazione dell’imponibile. Si può ricorrere all’accertamento sintetico solo quando il reddito presunto risulta superiore di almeno il 20% rispetto a quello dichiarato.

Come avviene l’accertamento del reddito

In una prima fase il fisco confronta la spesa complessiva del contribuente con il reddito dichiarato considerando le spese sostenute direttamente dal contribuente e quelle relative ai beni che ha a disposizione (immobili, mezzi di trasporto, ecc.). Vengono poi presi in considerazione gli investimenti patrimoniali ed il risparmio formatasi nel corso dell’anno.

Qualora la verifica non dimostri la congruità tra spese e reddito, il soggetto interessato ha facoltà di chiarire la sua posizione spiegando come è riuscito a sostenere comunque gli acquisti imputati. Se le spiegazioni sono esaustive, il controllo ha termine. Altrimenti, il contribuente sarà nuovamente invitato al contraddittorio. Solo se entrate e cittadino non troveranno un accordo, l’amministrazione potrà inviare il vero e proprio avviso di accertamento.

visure per aziende e professionisti
Visure online in 10 minuti

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: