Modifiche riforma pensioni Fornero, il decreto pensioni | Informazioni TuttoVisure.it Modifiche riforma pensioni Fornero, il decreto pensioni - Informazioni TuttoVisure.it

Informazioni TuttoVisure.it

Notizie

 Breaking News

Modifiche riforma pensioni Fornero, il decreto pensioni

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 Voti, media voti: 5,00 su 5)
Loading...

Modifiche riforma pensioni Fornero, il decreto pensioni
luglio 24
17:11 2015

Cosa stabilisce il decreto pensioni approvato dal governo Renzi e a chi spetta il bonus sull’assegno pensionistico. Ve lo spiega TuttoVisure.it.

Modifiche riforma pensioni Fornero, arriva il bonus pensionistico

Modifiche riforma Fornero decreto pensioni

Tra le ultime proposte messe in campo per modificare la riforma Fornero sulle pensioni, il provvedimento di punta varato dal governo Renzi con il decreto pensioni è l’assegnazione di un bonus sulle pensioni già percepite.
Dall’1 agosto 2015, oltre 3 milioni di pensionati italiani dovrebbero percepire un bonus sul proprio assegno pensionistico (una tantum e senza farne richiesta) di un valore variabile a seconda della pensione percepita.

Bonus pensionistico 2015, a chi spetta e a quanto ammonta

Il bonus sarà il frutto di una parziale rivalutazione della pensione e oscillerà dal 71.4% al 25%.
Chi percepisce assegni pensionistici non superiori a 1.700 euro lordi, otterrà un bonus di 750 euro. Per gli assegni da 1.701 a 2.200 euro lordi l’aggiunta sarà di 450 euro, mentre i pensionati con un assegno da 2.701 a 3.200 euro lordi riceveranno 278 euro. Rimarranno esclusi dal beneficio i pensionati che percepiscono importi superiori a 3.200 euro lordi.

Decreto pensioni Renzi 2015, gli altri provvedimenti

Nel decreto pensioni di Renzi, oltre al bonus pensionistico, le misure previste riguardano la rivalutazione della pensione a partire dal 2016 e la possibilità di ricevere la pensione il primo di ogni mese.
Tali misure hanno lo scopo di risarcire i pensionati italiani per la mancata rivalutazione nel 2012 e nel 2013 dei trattamenti previdenziali superiori a tre il volte il minimo.

Rivalutazione pensioni dal 2016, quanto si percepirà

Modifiche riforma pensioni 2015 bonus pensionistico

​​​​Con la procedura di rivalutazione delle pensioni dal 2016, chi percepisce un trattamento previdenziale potrà usufruire di un aumento di reddito che si stima di 180 euro l’anno per le pensioni da 1.700 euro lordi, 99 euro l’anno per le pensioni da 2.200 euro lordi, e 60 euro l’anno per le pensioni da 2.700 euro lordi.

Fonti Affari Miei, Business Online, Intrage, Pensioni Oggi

visure per aziende e professionisti
Visure online in 10 minuti

About Author

Simona Di Michele

Simona Di Michele

Articolista esperta di web marketing, Simona ha collaborato per anni per testate cartacee e riviste online, ricoprendo anche ruoli di ufficio stampa per politici, artisti, associazioni culturali. La sua mission: continuare a scrivere per fare informazione sul web.

Related Articles

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: