Pensioni italiane, il prelievo fiscale è il più alto d’Europa | Informazioni TuttoVisure.it Pensioni italiane, il prelievo fiscale è il più alto d’Europa - Informazioni TuttoVisure.it

Informazioni TuttoVisure.it

Notizie

 Breaking News

Pensioni italiane, il prelievo fiscale è il più alto d’Europa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 Voti, media voti: 5,00 su 5)
Loading...

Pensioni italiane, il prelievo fiscale è il più alto d’Europa
giugno 30
11:00 2014

Pensionati italiani con oltre 118 euro al mese in meno dal 2008. E’ il quadro denunciato da Confesercenti sulle pensioni italiane, tra le più tassate d’Europa.

Pensioni italiane e prelievo fiscale

Hanno perso in sei anni più di 118 euro al mese, pari a 1.419 euro di potere d’acquisto. Le somme incassate dai pensionati italiani, sotto i riflettori di Confesercenti, emergono come le più soggette a prelievo fiscale nel panorama europeo, confermando quanto i pensionati italiani siano i “più tartassati d’Europa”. Il presidente dell’associazione Marco Venturi ha commentato che “l’Italia è il solo paese della Ue in cui i pensionati pagano in proporzione più tasse di quando erano attivi”.

visure per aziende e professionisti
Visure online in 10 minuti

Pensioni italiane, i dati della Confesercenti

Un prelievo fiscale, quello sui pensionati, che aumenta con l’abbassarsi del valore della pensione. Secondo Confesercenti si pagano 72 euro per una pensione pari a tre volte il minimo, e 131 euro su quelle d’importo inferiore. Come se non bastasse,“su una pensione corrispondente a 1.5 volte il trattamento minimo Inps” le tasse da pagare ammontano al “9.17% dell’assegno previdenziale”. In paesi come Germania, Francia e Spagna e Regno Unito, invece, il prelievo su questo tipo di valore pensionistico è pari a zero. Nel caso di un trattamento pensionistico pari a tre volte il minimo, ancora, l’ente presieduto da Venturi ha ribadito che “il pensionato italiano è soggetto ad un prelievo doppio rispetto a quello spagnolo, triplo rispetto a quello inglese, quadruplo rispetto a quello francese e, infine, incommensurabilmente superiore a quello tedesco:  si va dagli oltre 4 mila euro sopportati dal pensionato italiano ai 39 a carico del pensionato tedesco”.

Fonti Repubblica, Ansa, Corriere

About Author

Simona Di Michele

Simona Di Michele

Articolista esperta di web marketing, Simona ha collaborato per anni per testate cartacee e riviste online, ricoprendo anche ruoli di ufficio stampa per politici, artisti, associazioni culturali. La sua mission: continuare a scrivere per fare informazione sul web.

Related Articles

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: