Dichiarazione redditi 2020, pronto il nuovo modello | Informazioni TuttoVisure.it Dichiarazione redditi 2020, pronto il nuovo modello - Informazioni TuttoVisure.it

Informazioni TuttoVisure.it

Notizie

 Breaking News

Dichiarazione redditi 2020, pronto il nuovo modello

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 Voti, media voti: 5,00 su 5)
Loading...

Dichiarazione redditi 2020, pronto il nuovo modello
febbraio 11
10:25 2020

Dichiarazione redditi 2020, pronti i modelli per persone fisiche, società di persone e di capitali. Lo conferma l’Agenzia delle Entrate.

Dichiarazione redditi 2020, istruzioni e scadenza

Pronti i nuovi moduli per la dichiarazione redditi 2020, scaricabili dal sito dell’Agenzia delle Entrate insieme alle istruzioni per la compilazione.
I documenti da utilizzare nella prossima stagione dichiarativa, per il periodo d’imposta 2019, prevedono alcune novità. Tra queste, il nuovo limite di reddito previsto per i figli a carico, lo sport bonus ed il regime agevolato per i pensionati esteri che hanno trasferito la residenza nei piccoli centri del sud Italia.
Tutto pronto, dunque, per la dichiarazione dei redditi 2020, che anche per quest’anno si potrà presentare entro luglio. Ecco i dettagli.

Dichiarazione redditi 2020, le novità

Gli aggiornamenti sui modelli per la dichiarazione dei redditi 2020 per persona fisica coincidono con l’introduzione di nuove detrazioni e bonus, oltre alle soglie di reddito elevate per spese e figli a carico. Vediamo nel dettaglio alcune di queste novità.
Per quanto riguarda i figli a carico, le istruzioni di compilazione della dichiarazione dei redditi 2020 riportano l’indicazione che per i figli di età non superiore ai ventiquattro anni il limite di reddito complessivo per essere considerati a carico è salito a 4mila euro.
Il modello di dichiarazione dei redditi 2020, inoltre, è stato aggiornato in merito all’importo massimo annuo per cui si può fruire della detrazione per spese di istruzione, adesso pari a 800 euro.
Infine, nei modelli Irap, società di persone e di capitali, ed enti non commerciali rientra la quota deducibile del patent box, mentre nel modello enti non commerciali si annoverano anche i redditi da floricoltura.
Un’altra novità introdotta quest’anno fa riferimento alle detrazioni del 50% per l’acquisto e la posa in opera di strutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, per le quali è necessario aver sostenuto le spese utili dall’1 marzo 2019 al 31 dicembre 2021.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles

Iscriviti alla Newsletter:

Inserisci la tua email: